Capri

David Casini

Trona indietro
  • 01
  • 02

David Casini, Seicentodiecimilametri

Ottone e stampa su carta

Location: Villa Lysis, primo piano

h 126 x 91 x 30 cm

Seicentodiecimilametri è la distanza che intercorre tra Bologna (città dove risiede l'artista) e Capri.
L'opera, realizzata nel 2015 per una mostra collettiva sul tema della distanza, è concepita per esser modificata e riadattata per la sede in cui viene esposta: una rappresentazione del percorso tra il luogo di partenza e quello di arrivo.
I solidi sospesi, in carta, riprendono le texture di alcune delle formazioni minerali che si trovano tipicamente lungo i seicentodiecimila metri di sottosuolo presente tra Bologna e Capri. Attraverso la stampa digitale, vengono simulati tagli tridimensionali di pietre e marmi combinati però con la delicatezza della carta con cui sono realizzati.
La rappresentazione, del tutto astratta, di questo paesaggio geologico e sotterraneo non conserva più nulla della sua compattezza, solidità e resistenza, ma al contrario acquisisce un leggerissimo e fragile equilibrio fatto di lievi forme geometriche trattenute da sottili strutture in ottone.
Seicentodiecimilametri is the distance between Bologna (the town where the artist lives) and Capri.

Bio Breve

David Casini (Montevarchi, 1973). Artista visivo, lavora con la scultura e l'installazione site-specific. Ha esposto in mostre personali presso Plutschow Gallery di Zurigo, CAR drde Bologna, Analix Forever Gallery, Ginevra, MAR - Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Ravenna, Galleria T293, Napoli. Ha partecipato a numerose esposizioni collettive, tra cui "Ripensare il medium - Il fantasma del disegno" Casa Masaccio, S.Giovanni V.no (2015), "Biennale Disegno Rimini", Ala nuova / Museo della Città, Rimini (2014), "4 Thessaloniki Biennale of Contemporary Art" Salonicco (2013), "Oceanomania" presso Nouveau Musée National de Monaco e la mostra itinerante "The Mediterranean Approach" presso Palazzo Zenobio, Venezia (2011), MAC - Musee d'Art Contemporain, Marsiglia (2012) e SESC Pinheiros, San Paolo (2012). Ha vinto il Talent Prize nel 2009.