Capri

Antonio Sannino

Trona indietro
  • 01
  • 02

Antonio Sannino, Octagon Project - Inner Outside, 2014

Olio su lino, 11200 x 200 cm

Location: White Room, Piazza Vittoria 1, Anacapri

Un'unica grande opera: una stanza temporanea segreta che occupa una superficie di 9 mq. È un'installazione in cui il visitatore può entrare: un grande ottagono costituito da otto tele collegati tra loro. Dall'esterno l'osservatore vedrà solo la parte esterna degli otto dipinti montati su telai tradizionali in legno. Entrando al suo interno, l'osservatore, tuttavia, sarà proiettato in un grande dipinto. Si tratta di una grande veduta a 360 ° sulla città di New York, come si fosse sulla cima del famoso Empire State Building.
Sannino con questo progetto è stato in grado di trasformare ancora una volta un'idea di antiche origini in qualcosa di completamente nuovo, che interagisce con qualsiasi tipo di ambiente, trasferendo lo spettatore all'interno dipinto.

Sannino supera i limiti del mezzo, rompendo la bidimensionalità della tela e trasportando lo spettatore nella propria visione della città di New York, come accade indossando gli occhiali per la realtà virtuale. In questo caso, il quadro diventa lo strumento per una realtà aumentata.

Courtesy Liquid art System, Capri

Bio Breve

Nasce a Napoli nel 1959. Giovanissimo già dimostra una spiccata predisposizione per l'arte. Tale passione, geneticamente ereditata, lo ha portato ad approfondire studi regolari specialistici sulle orme di artisti della nostra tradizione. Le sue opere sono esposte nelle gallerie di tutto il mondo ed ambite da collezionisti ed appassionati d'arte. Attualmente collabora con la Liquid Art System con sedi in Capri e Positano.

Sannino vive e lavora tra Roma e Napoli.